Imperia

Imperia (33)

Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Ristorante A Viassa

Scritto da
Il ristorante si trova in un paese meraviglioso, meta di turisti in ogni stagione, poco distante dal ponte che Monet immortalò in un suo famoso quadro. L’ambiente è moderno e raccolto; l’accoglienza di Stefano, gentile e professionale, vi consiglierà i piatti della tradizione cucinati con innovazione e creatività dallo chef Aimone. Il menù, esposto all’entrata del locale sulla lavagna, cambia ogni giorno in funzione della disponibilità dei prodotti del territorio e della stagionalità. Sempre disponibili invece le dolci michette di Dolceacqua, i fagioli di Pigna, e naturalmente il vino Rossese. In carta troviamo antipasti di terra e di mare, come calamaretti grigliati con carciofi o la crema di lenticchie con gamberi e porcini, o il brandacujun alla dolceacquina, o i “previ”, gli involtini di verza con salsiccia.Fra i primi farfalle con le capesante e zafferano di Apricale, risotto ai carciofi e toma brigasca. Fra i secondi il pescato del giorno con verdure, stoccafisso con patate e olive e agnello con i fagioli di Pigna. Imperdibili i dolci, fra cui lo zabaione caldo con le pansarole. Disponibile un menù degustazione a € 32. Buona carta dei vini, con le migliori etichette del Ponente.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Osteria del Rododendro

Scritto da
Nel centro storico dello splendido borgo, all’interno di una casa in pietra si trova questa osteria gestita dalla signora Grazia e dalla figlia Barbara. Propone una cucina genuina improntata sui prodotti tipici della zona, che fa parte del comprensorio che valorizza la “Cucina Bianca”, chiamata così per l’utilizzo di ingredienti come le patate, i porri, le rape, i latticini e i farinacei, usati per secoli nell’alimentazione dei pastori nel periodo della transumanza. Il menù degustazione proposto a 25 € composto da 6 antipasti, tre primi, tre secondi e il dolce. Meritano un assaggio i fagottini di pasta alle tredici erbe spontanee, specialità della chef, i bocconcini di coniglio fritti, il magatello all’Ormeasco, le lumache. Per chi non ama la carne, buona scelta di formaggi serviti con marmellate fatte in casa. I dolci squisiti come il gelato alle castagne e rum e la bavarese alla liquirizia. Anche l’olio evo e il pane sono rigorosamente di produzione propria. La carta dei vini ha una discreta selezione di etichette del territorio, fra cui un ottimo Ormeasco, con prezzi onesti. Il menù oscilla da € 25 a € 30 e segue obbligatoriamente la stagionalità.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

La Playa 1979

Scritto da
Dal 1979 la famiglia Incerti gestisce il ristorante “La Playa” con lo stabilimento balneare sulla spiaggia di Ospedaletti. Il locale gode di una splendida location, infatti si trova tra il mare e la pista ciclabile, che ormai attira molti turisti in ogni stagione. Il ristorante è aperto solo a pranzo ed è magnifico poter gustare i piatti cucinati da Paola e Liliana guardando il mare che si trova a pochi passi. In sala c’è Fabrizio, gentile e accogliente, che garantisce il servizio puntuale ed efficiente. La cucina è basata sul pesce freschissimo e sui prodotti del territorio. Come antipasto da non perdere il polpo con le patate e colatura di alici o i gamberi con l’insalata di carciofi e puntarelle. Tra i primi da segnalare i paccheri con il ragù di polpo o i classici spaghetti con le vongole o i deliziosi ravioli con la borragine. Nei secondi sempre ottimo il fritto di paranza o la parmigiana di pesce lama. Si conclude con i dolci della casa, da provare il taglio al caffè su gelato alla nocciola e la cialda con gelato e mosto di vino caramellato. Carta di vini selezionati con etichette del Ponente ligure. Menù completo sui 40 euro.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Playa Manola

Scritto da
Splendida location per il ristorante di Ivan Lombardi, sulla passeggiata di Arma di Taggia, sulla spiaggia a pochi metri dal mare, in un locale luminoso con spazio anche all’esterno, che da queste parti si può godere in ogni stagione. La cucina proposta dallo chef e proprietario è quella che aveva già riscosso grande successo nel locale precedente, l’Osteria dell’olio colto a Taggia, basata sulla qualità delle materie prime, provenienti dal territorio. Cucina di mare e non solo, piatti della tradizione ligure, brandacujun e altre specialità. Serate a tema e meta ideale per pranzi e cene per occasioni speciali, personale gentile ed efficiente. Lo chef Ivan, personaggio molto conosciuto e con una grande carica di simpatia, è sempre disponibile a raccontare i piatti e per soddisfare le curiosità dei clienti.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Ristorante Bistrot Torrione

Scritto da
Nel 2015 il Torrione si è rinnovato e raddoppiato proponendo una scelta tra il bistrot e il ristorante classico. La prima sala luminosa e accogliente si presenta con un arredamento semplice, moderno e un menù adatto a pranzi veloci e a cene informali,con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Nella seconda sala il ristorante “storico”, una sala elegante, con tovaglie raffinate e apparecchiatura importante. Ci sono due menù degustazione, a € 25 e € 45, bevande escluse. Lo chef Federico, figlio e nipote di ristoratori, ha saputo raccogliere un’eredità importante, rinnovandola con spunti innovativi di grande cucina. Alla carta troviamo piatti basati su eccellenti materie prime: pescato locale, olio e verdure prodotte direttamente dai titolari. Antipasti con abbinamenti creativi e primi piatti preparati con grande cura come le pappardelle con calamaretti e verdure o i ravioli di patate e porri con sugo di triglia. Il pescato del giorno, in frittura mista o arrosto con le verdure grigliate. Interessanti i dolci, con una deliziosa impronta francese. Particolarmente curata la presentazione dei piatti. Ampia scelta dei vini, in particolare per le etichette locali.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

La Foce …non solo vino

Scritto da
Il borgo è una zona di pescatori e di magazzini di stoccaggio dell’olio, ed è proprio in uno di questi che si trova il ristorante. La cucina della proprietaria e chef Maria Callegari, coadiuvata dal figlio e dal marito, grazie alle importanti esperienze acquisite negli anni, offre una cucina del territorio, con materie prime locali di qualità. La sala è raccolta e accogliente, in alcuni angoli sono in mostra le foto antiche del borgo, in altri attrezzi di lavoro di campagna; l’ambiente è confortevole e informale. In carta ogni giorno piatti di terra e di mare, cucinati al momento. Le preparazioni dipendono dal pescato del giorno, e comprendono l’antipasto di cruditè di mare, con lo spada, il tonno e i gamberi e il sautè di polpo con pomodorini pachino e olive taggiasche. Le paste fresche e originali come il gnocchetto viola con vongole e crema di zucca o i tagliolini con polpa di ricci di mare e carciofi. Fra i secondi le eccellenti fritture di pesce, leggere e abbondanti e lo strudel di orata, la specialità della casa. Dolci interessanti, sempre fatti in casa. Particolare attenzione per vegetariani e vegani. In cantina ampia scelta di etichette nazionali, con prevalenza di etichette liguri e piemontesi. Menù degustazione a 38 euro.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Ristorante Santo Spirito

Scritto da
Al fondo della valle, dove si concentrano le più importanti produzioni agroalimentari della provincia, troviamo questo ristorante gestito dalla famiglia Zucchetto, che si tramanda da diverse generazioni una grande esperienza d’accoglienza e di cucina tradizionale. Il locale è composto da due sale arredate con oggetti antichi e il menù rispecchia fedelmente la tradizione popolare con ricette semplici e senza alcun tipo di rivisitazione: Gli alimenti sono prodotti quasi esclusivamente nell’azienda agricola di famiglia. Fra gli antipasti verdure ripiene, torte alle erbe selvatiche, la "Frisciolada" di patate e porri, la “Panissa” e il “Soufflè”, sia di zucca che al basilico. Fra i primi di pasta fresca fatta in casa spiccano i "Medaglioni" di ortiche e borragine, e le "Caramelle" tipici raviolini artigianali ripieni di ricotta, timo e parmigiano. Fra i secondi cinghiale, lumache alla menta selvatica, capra con fagioli e trippe accomodate. I dolci squisiti sempre maison. La carta dei vini comprende l’Ormeasco prodotto dall’azienda di famiglia, offerto in alternativa a ottime bottiglie di vini piemontesi. Il prezzo dei menù varia da € 20 a € 35.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Ristorante Antichi sapori

Scritto da
A pochi chilometri dal mare un’incantevole borgo, tipico per i suoi “caruggi” e la torre medioevale, dove nelle sere d’estate si può trovare la quiete e il fresco per chi ha passato la giornata sulla spiaggia. Nelle altre stagioni si va per passeggiare e gustare una cucina genuina e autentica nella locanda degli “Antichi sapori”. Il locale è molto caratteristico con ampi spazi all’esterno, giardino e terrazza, ed eleganti sale all’interno, accoglienti e ben arredate. La cucina proposta è quella ligure, con preparazioni a base di pesce e piatti regionali dell’entroterra con ottime materie prime e attenzione alla stagionalità. Potete scegliere fra due menù degustazione a 25 o 30 euro, oppure alla carta. Negli antipasti un delizioso brandacujun e il carpaccio di gamberi crudi; fra i primi i tagliolini con spada e polpo al limone, a seguire il branzino “imporchettato” o polpo grigliato su morbido al curry. Se si preferisce il menù di terra si può assaggiare la brioche farcita con prosciutto e fonduta, i deliziosi ravioli del plin di Nonna Rosa e la gustosa tagliata di picanha Black Angus. Da assaggiare i dolci, tutti fatti in casa. Ottime anche le pizze e focacce preparate in modo tradizionale, ma arricchite da ingredienti speciali.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Cian De Bia

Scritto da
Nel piccolo borgo di Badalucco, salendo qualche scalino all’interno di una bella casa in pietra si trova questo locale raccolto e molto accogliente. Con il camino e le pietre a vista, l’arredamento in legno crea l’idea di un ambiente familiare e confortevole. La cucina è quella del territorio, piatti della tradizione cucinati con sapienza antica, quelli proposti nel “menù del priore”. Si mangia come nei giorni di festa e quindi 5 antipasti “veri”, l’insalata russa, l’insalata di fagioli bianchi di Badalucco, il brandacujun, la “frandura” piatto tipico del vicino paese di Montalto, il vitello tonnato, frittelle di verdura. Due i primi, gli immancabili ravioli con ripieno di erbe e le tagliatelle, se si è fortunati, con i gamberi di fiume. Fra i secondi il coniglio alla ligure, le lumache e lo stoccafisso che è il protagonista di una famosa sagra in settembre. Dolci squisiti dal creme caramel alla focaccia dolce tipica della zona. La maggior parte dei prodotti utilizzati in cucina provengono dall’azienda agricola di famiglia che si chiama “Cian de Bià”, che vuol dire “terreno in piano di Biagio”, il nonno dei proprietari, Ivo e Franca, che producono anche un ottimo olio evo. Menù a prezzo fisso a 30 euro, vini esclusi. Ottimo rapporto qualità-prezzo, consigliata la prenotazione.
Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

Ristorante da Delio

Scritto da
All’inizio del “carugio” che porta al centro storico dell’affascinante paese di Apricale, si trova questo ristorante, una garanzia e una continua conferma di una cucina tradizionale, che non conosce crisi. Dalla grande sala interna si gode di un'impareggiabile panorama e nella bella stagione si può mangiare in terrazza. La cucina di Delio continua nelle mani dei suoi eredi, basandosi sulla qualità dei prodotti, sulla stagionalità e sul km 0 a partire dall'olio Evo della vallata, dal vino Rossese di Dolceacqua. E’ la meta preferita dei cultori dei ravioli con ripieno di coniglio al timo, o con patate e menta. Fra i secondi coniglio, stoccafisso, cinghiale e stufato di capra con i fagioli, insieme a carni grigliate sul legno d’olivo. Da assaggiare anche i formaggi serviti con marmellate, miele e cognà, prodotti da aziende del territorio. Tre i menù degustazione: un primo e un dessert a 16 € (rosmarino), con in più l'antipasto si arriva a 23 € (timo), e a 29 € con il piatto di carne (alloro). Si finisce in bellezza con lo zabaione e le pansarole, le caratteristiche “bugie” di Apricale o la stroscia, tipica torta dolce ligure all’olio d’oliva, servita con il gelato e la stracciatella di olive.
Pagina 1 di 3

Facebook

Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato!
Joomla Extensions powered by Joobi

Instagram

Instagram icon

 

Partecipa al progetto

Hai un ristorante, e condividi le nostre idee?

Contattaci.

copertina2018 per sito

copertina2017 per sito

Copertina tavolozza2016

copertina2015 per sito