Giovedì, 05 Gennaio 2017 12:45

La Vigna del Maestro

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Maestro con la passione della campagna è il bisnonno di Chiara, che con il papà Fulvio, ha creato quest’angolo di piacere. L’ambiente è accogliente e semplice, scaldato dal camino in inverno e con ampio dehors estivo. Lo chef Fabrizio Peirotti, approdato qui dopo esperienze in ristoranti blasonati, vi stupirà con le sue preparazioni creative, ma ancorate alla tradizione. “L’imbeccata” è il menù di 5 portate (2 antipasti, 1 primo, 1 secondo e 1 dolce) a € 28, o in alternativa a € 38, “l’imbeccata ubriaca” con 3 calici di vino diversi. In carta troviamo sformatino di porri di Cervere; tajarin con 30 rossi d’uovo, gnocchi alla toma d’alpeggio; i secondi sono tutti preparati con carni di animali allevati in zona da un amico allevatore; brasati e arrosti sono un’esperienza da non dimenticare; fra i dolci la meringata alle castagne, il semifreddo alle nocciole o un semplice ma piacevole sorbetto alle mele renette. Frutta e verdura sono a km 0, pane e pasta prodotti a mano con farina biologica; si producono miele, marmellate e nocciole “tonde”, che si possono anche acquistare. La cantina favorisce i vini rossi locali, con qualche escursione di bianchi di altre regioni.

Il Maestro con la passione della campagna è il bisnonno di Chiara, che con il papà Fulvio, ha creato quest’angolo di piacere. L’ambiente è accogliente e semplice, scaldato dal camino in inverno e con ampio dehors estivo. Lo chef Fabrizio Peirotti, approdato qui dopo esperienze in ristoranti blasonati, vi stupirà con le sue preparazioni creative, ma ancorate alla tradizione. “L’imbeccata” è il menù di 5 portate (2 antipasti, 1 primo, 1 secondo e 1 dolce) a € 28, o in alternativa a € 38, “l’imbeccata ubriaca” con 3 calici di vino diversi. In carta troviamo sformatino di porri di Cervere; tajarin con 30 rossi d’uovo, gnocchi alla toma d’alpeggio; i secondi sono tutti preparati con carni di animali allevati in zona da un amico allevatore; brasati e arrosti sono un’esperienza da non dimenticare; fra i dolci la meringata alle castagne, il semifreddo alle nocciole o un semplice ma piacevole sorbetto alle mele renette. Frutta e verdura sono a km 0, pane e pasta prodotti a mano con farina biologica; si producono miele, marmellate e nocciole “tonde”, che si possono anche acquistare. La cantina favorisce i vini rossi locali, con qualche escursione di bianchi di altre regioni.

Informazioni aggiuntive

  • Indirizzo: Frazione Santo Stefano, 55
  • Cap: 12041
  • Città: Bene Vagienna
  • Telefono: 0172655397
  • Web: www.lavignadelmaestro.com
  • Chiusura: lunedi
  • Ferie: Variabili in gennaio e febbraio
  • Lingue: Inglese, Francese
  • Carte Accettate: Visa, MasterCard
Letto 212 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Ottobre 2017 14:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Facebook

Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato!
Joomla Extensions powered by Joobi

Instagram

Instagram icon

 

Partecipa al progetto

Hai un ristorante, e condividi le nostre idee?

Contattaci.

copertina2018 per sito

copertina2017 per sito

Copertina tavolozza2016

copertina2015 per sito